Laboratorio Teatrale - Gruppi di Auto-Aiuto, Counselling e Psicoterapia per i disturbi dell'umore, dell'ansia e psicotici - INSIEME con TE

Vai ai contenuti

Menu principale:

Accanto alle attività istituzionali centrate sugli incontri dei gruppi di auto aiuto (GAA), INSIEME con TE offre da anni la possibilità di partecipare a laboratori di teatro che, pur non avendo una connotazione dichiaratamente terapeutica, di fatto contribuiscono in modo sostanziale al sostegno emotivo di persone che vivono un disagio di varia natura.
La pratica teatrale, in questo caso, è riconducibile ad un intervento di psico-educazione emotiva che ha legami con l’arteterapia cioè con quell’insieme di attività a carattere espressivo/artistico a cui da tantissimi anni a livello internazionale è riconosciuta una valenza terapeutica comprovata da studi e ricerche che hanno preso il via proprio all’interno delle strutture che accolgono malati psichiatrici.
Attraverso il laboratorio teatrale viene offerta ai partecipanti la possibilità di percepirsi come individui che, in un gruppo, sono capaci di raccontare e di implementare il proprio pensiero, attraverso la creazione di un processo di sviluppo che li aiuti a tollerare le emozioni. Diviene un modo per stabilire nuove relazioni con la realtà. Lo spazio laboratoriale non è solo un luogo dove potersi esprimere o sperimentare ma è un “setting in qualche modo terapeutico” cioè uno spazio e un tempo definiti in cui ciò che accade riceve un ordine, ha un significato e avviene per facilitare la consapevolezza di sé e lo sviluppo emotivo.
L'obiettivo del laboratorio di teatro è quello di rendere armonico il rapporto tra corpo, voce, mente nella relazione con l'altro, con se stesso e con la propria creatività. Esso si avvale di tecniche pre-espressive che consistono nel lavorare sul corpo, sulla voce, sul gioco; di tecniche espressive che implicano l'allenamento alla spontaneità, all'improvvisazione, all'armonia e alla messa in scena; di tecniche post-espressive che riguardano la rappresentazione scenica (lo spettacolo) e l'analisi dei vissuti (contenimento verbale).
Attraverso il laboratorio teatrale vengono rafforzate nuove visioni di sé e pertanto esso può essere affiancato alle cure psicoterapeutiche e/o farmacologiche senza sostituirle. Si tratta di interpretare il proprio vissuto all'interno di un gruppo, di utilizzare l'azione come strumento d'indagine, la vita concreta come scenario e il gruppo come supporto al singolo. Il mettersi in gioco diventa terapeutico nel momento in cui ogni persona è in grado di divenire un supporto per l'altro in una dimensione di "contenimento reciproco". In tal senso costituisce un valido complemento alle attività dei GAA centrate appunto sul reciproco aiuto e contenimento.
L’approccio teatrale consente altresì di agire ciò che non si può esprimere a parole o che non sarebbe ugualmente liberatorio raccontare. Il contesto protetto del palco permette di imparare nuove reazioni cognitive e comportamentali sperimentando un altro “sé” in situazioni temute che possono essere affrontate, attraverso la drammatizzazione, seguendo percorsi graduali di desensibilizzazione in grado di insegnare a comprendere le proprie reazioni disfunzionali e di allenare, nella finzione scenica, nuove risposte psicofisiche adattive e efficienti.
La condizione fondamentale perché qualsiasi obiettivo del laboratorio teatrale possa essere raggiunto è la creazione di un clima di gruppo in cui si favorisce la libertà di espressione di sé, la rinuncia al giudizio verbale e non verbale, in modo che possa essere intrecciata un’autentica comunicazione interiore e una possibilità di relazionarsi con gli altri partecipanti. La partecipazione al laboratorio teatrale può essere efficacemente sperimentata anche da parte di chi non ha mai fatto esperienze teatrali di alcun tipo, dal momento che l’accento non è centrato sulla tecnica ma sulla possibilità di comunicare e di esprimersi creativamente attraverso i linguaggi teatrali.

Il laboratorio è aperto a tutti coloro che vogliono, attraverso il lavoro dell’attore, scoprire e sviluppare creatività e talenti mai sperimentati prima.


 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu